+39 335 6634852

AVVOCATO
DAVIDE CORNALBA
Cos'è il danno iatrogeno differenziale?
Scopri cos'è il danno iatrogeno differenziale, le sue implicazioni legali e come viene calcolato il risarcimento.

Nel settore della responsabilità medica e della malasanità, il termine "danno iatrogeno differenziale" si riferisce a un danno alla salute causato dall'azione di un operatore sanitario che aggrava una lesione preesistente. "Iatrogeno" significa infatti “derivante da un trattamento medico”. Questo tipo di danno rappresenta esclusivamente i pregiudizi direttamente derivati dall’errore medico, escludendo quelli che sarebbero comunque insorti.

Negli ultimi anni, il danno iatrogeno differenziale ha acquisito maggiore importanza nell'ambito del danno biologico. Questo è dimostrato dall'aumento delle denunce e delle pronunce giurisprudenziali che trattano il tema per chiarirne gli aspetti più complessi. Vediamo quindi di cosa si tratta e come viene calcolato.

Definizione e responsabilità

Il danno iatrogeno differenziale è un danno maggiore derivante da un trattamento medico o da una diagnosi errata. Si verifica quando un medico, agendo con negligenza, provoca un danno peggiore rispetto alla condizione di salute iniziale del paziente. 

In questi casi, il medico può essere chiamato a risponderne penalmente. In tribunale, le questioni principali riguardano la responsabilità del medico e la quantificazione del danno per ottenere un risarcimento adeguato.

Tipologie di lesioni e responsabilità

La giurisprudenza distingue tra due specifici scenari:

  1. Lesione originaria causata da caso fortuito o forza maggiore: il medico è responsabile dell’intero danno, esclusi i postumi inevitabili.
  2. Lesione originaria causata da un terzo: tutti i responsabili coinvolti nel reato devono risarcire il danno patrimoniale e non patrimoniale alla vittima (Cassazione n. 6023/2001).

Condizioni per accertare il danno iatrogeno differenziale

Per accertare questo danno, devono verificarsi le seguenti condizioni:

  • Insorgenza di una lesione per colpa di un terzo
  • Intervento di un medico per trattare la lesione
  • Errore comprovato del personale medico nella gestione del paziente
  • Aggravamento della lesione preesistente

Differenza tra danno iatrogeno e danno biologico

Il danno iatrogeno differenziale è una forma di danno biologico, ma presenta delle specificità. È una lesione causata direttamente da un trattamento medico, dovuta a errori come un intervento chirurgico sbagliato o la somministrazione errata di un farmaco. Al contrario, il danno biologico è un effetto collaterale della terapia medica, causato dall'uso di farmaci, dal decorso della malattia o dall'esposizione a radiazioni nocive.

Metodi di quantificazione del risarcimento

Uno dei temi più complessi è la quantificazione del risarcimento per danno iatrogeno differenziale. Esistono tre teorie principali per calcolare la somma da risarcire:

  1. Valutazione autonoma del danno iatrogeno: calcola il danno in modo indipendente, utilizzando la percentuale di invalidità complessiva come riferimento.
  2. Differenza tra livelli di invalidità permanente: calcola il risarcimento sottraendo il livello di invalidità complessiva dal livello di invalidità causato dall’errore medico.
  3. Valori monetari corrispondenti ai gradi percentuali: confronta i valori monetari corrispondenti alle percentuali di invalidità.

Sentenza della Cassazione

Nella sentenza n. 18442 del 2023, la Cassazione ha chiarito che la quantificazione del risarcimento basata esclusivamente sulla differenza tra le percentuali di invalidità, senza conversione in somme di denaro, è viziata. Questo metodo comporta una sottostima del danno, violando l’articolo 1223 c.c.

Il danno iatrogeno differenziale è una questione complessa nel campo della responsabilità medica. Una corretta comprensione e quantificazione di questo danno sono fondamentali per garantire che le vittime ricevano un risarcimento equo. La giurisprudenza recente ha fatto passi avanti nella chiarificazione dei criteri di calcolo, contribuendo a una maggiore tutela dei pazienti danneggiati.

 

 

 

ALTRE NOTIZIE

leggi
Incidente stradale: chi paga le spese mediche
Scopri chi copre le spese mediche dopo un incidente stradale e come funziona la responsabilità assicurativa.
leggi
Avvocato specializzato in responsabilità civile: consulenza legale
Scopri l'assistenza legale dell'avvocato responsabilità civile Cornalba per risarcimenti in casi di colpa medica, sinistri stradali e controversie contrattuali.
leggi
Avvocato Cornalba a Lodi: esperienza e competenza al tuo servizio
Affidati all'Avvocato Cornalba a Lodi per un'assistenza legale specializzata e personalizzata. Esperti in responsabilità civile, mediazione e contenziosi.

TUTTI GLI ARTICOLI

SE HAI BISOGNO DI TUTELA LEGALE

Contattami al seguente numero, valuteremo insieme il tuo caso

+39 335 6634852
cornalba.avv.davide@gmail.com